Rassegna stampa

L'Arena

Cercano lavoro 4.000 giovani. C'รจ il corso per imprenditori.

venerdì 12 giugno 2015

VILLAFRANCA. La città scelta come sede per la prima esperienza. Partecipa anche l'Aiv con il settore formazione

Si chiama «Young start up» l'iniziativa gratuita dell'ente della Camera di commercio Fondi dell'Ue la finanziano

Quattromila in cerca di futuro. L'esercito di giovani d'età compresa tra i 19 e i 29 anni, a Villafranca, conta 3.949 persone. Tra loro c'è chi si diploma e chi si laurea. E molti sono alle prese con la fatidica domanda: che fare poi? Lavorare seguendo, se ce ne sono, le offerte del mercato. Studiare, conciliando le proprie attitudini con i reali sbocchi futuri. Per aiutare i giovani a trovare risposte l'Unione europea stanzia ogni anno milioni di euro col fondo sociale: finanzia progetti di formazione, rivolti a persone sotto i 30 anni che non studiano e non lavorano, sotto il marchio di «Garanzia giovani» con il quale lavora anche Verona Innovazione. L'ente della Camera di commercio attiverà a Villafranca il primo corso in provincia per insegnare a pensare, progettare e concretizzare un'impresa: «Young start up», col patrocinio del Comune e la collaborazione dell'Associazione imprenditori di Villafranca e Aiv formazione. Il percorso di ! 48 ore fornirà gratuitamente strumenti e conoscenze tecniche a chi ha un'idea di impresa e vuole svilupparla. Potranno frequentarlo otto persone che saranno selezionate giovedì 18 giugno. Le lezioni si terranno in biblioteca dal 26 giugno al 6 luglio, tutti i giorni per tutto il giorno. I frequentanti riceveranno nozioni per affrontare le dinamiche del mercato del lavoro con un'attività autonoma: impareranno a redigere un piano e conosceranno le strategie di marketing, il controllo di gestione economica e finanziaria, quali contratti di lavoro esistono e a quali finanziamenti e agevolazioni si può accedere. La preiscrizione si effettua, entro il 17 giugno, tramite il portale www.veronainnovazione.it.Il tema del lavoro è caldo. Molti sono i corsi offerti da Aiv. Un'iniziativa rivolta ai giovani che devono entrare nel mondo del lavoro, inoltre, è stata proposta dal Comune di Villafranca il mese scorso: «Generazione 1000 euro» era un percorso di incontri nel quale si i! nsegnava a cercare un mestiere in maniera attiva, agevolando l! o sviluppo di competenze e attitudini trasversali. I primi incontri, però, sono andati deserti. E il corso è stato interrotto. «Poca pubblicità» spiega l'assessore alle politiche giovanili Riccardo Tacconi. E se fossero, invece, proposte alle quali i giovani non credono? «Se una persona ha finito il percorso di studi e nel giro di qualche anno ottiene solo proposte di stage o di corsi di formazione si scoraggia», ammette Gianni Tortella direttore di Verona Informazione. «Ma Young start up offre strumenti tecnici gratuiti a persone selezionate e motivate perché hanno maturato un'idea di impresa che può avere una resa». E i risultati ci saranno: «Ci rivolgiamo a una fascia di persone scoraggiate e confuse che però vanno agganciate», spiega Marco Braga, coordinatore del corso. «È inutile lamentarsi e stare sul divano. Ci sono le opportunità e questo corso è molto concreto». Verona Innovazione offre consulenze gratuite a imprenditori sotto i 35 anni e a donne! che vogliono aprire un'impresa. È attivo con corsi per neodiplomati e neolaureati e osserva come la tipologia di persone che guarda fuori dall'Italia sia cambiata: sono soprattutto laureati anche di 35 anni. Non c'è più solo il ragazzo che cerca un piccolo impiego in un bar o la ragazza alla pari. Tanto che si sono attivati sportelli anche per questo target perché chi va all'estero sappia cosa e come cercare. E una riflessione va fatta anche sui canali di ricerca del lavoro: «Non sono quelli istituzionali. In Italia c'è ancora il canale personale, di conoscenze. In molti, inoltre, si affidano a internet: frequentatissimo, ma dal quale si ottengono pochi risultati», conclude Tortella. M.V.A.