Rassegna stampa

L'Arena

Energia, territorio, imprese Agevolazioni per le aziende. È il tema del convegno di oggi organizzato dalla Banca Popolare e dall'Associazione imprenditori

lunedì 30 novembre 2015

 L'incontro alle 18 all'Hotel Expo. L'Aiv dà consulenza su progetti e crediti anche alle attività che non sono iscritte.
La convenzione tra Banca Popolare di Verona e Aiv è stata siglata da qualche mese. Ora occorre farla conoscere alle imprese, che potranno beneficiarne per accedere con facilitazioni al credito.Con questo obiettivo l'istituto bancario scaligero e l'Associazione imprenditori del Villafranchese hanno organizzato per questa sera alle 18, all'Hotel Expo di via Portogallo 1, a Villafranca, il convegno dedicato a «Energia, territorio ed imprese» per illustrare i contenuti delle intese che spianano la strada ad agevolazioni per le aziende del comprensorio.Aprirà l'appuntamento il presidente del Banco Popolare, Carlo Fratta Pasini. A seguire Luca Riboli, Energy manager, interverrà su «Efficienza energetica in azienda per produrre risparmio e nuove economie di scala», Cristiano Vincenzi, responsabile Finanza agevolata ed Enti di garanzia del Banco Popolare, parlerà di «Finanziamenti agevolati, nuova Sabatini e finanziamenti garantiti dal fondo europeo sugli investimenti InnovFinSme Guarantee». Infine, Alberto Varotto, responsabile Finanza agevolata del Banco Popolare chiuderà su «Finanziamenti garantiti dal fondo di garanzia delle Pmi e con provvista della Banca europei degli investimenti e della cassa Depositi e prestiti».«Saranno messi a fuoco i vantaggi di "Progetto plafond Aiv", rivolto a tutte le imprese del comprensorio, anche non iscritte all'associazione. Circa seimila attività, specializzate nei settori più differenti, perché il tessuto produttivo locale è vivace e variegato», spiega Chiara Zavater, responsabile area Affari Verona Sud. «L'impresa, anche se non è cliente, può attraverso Aiv chiedere un appuntamento ai nostri esperti in associazione, in azienda o nelle filiali, per illustrare il progetto o l'investimento per il quale necessita di credito», prosegue. «Noi consiglieremo la modalità di finanziamento più a- datta a ogni tipologia e dimensione aziendale e ci impegneremo a deliberare la pratica in tempi brevissimi: rapidità e personalizzazione della risposta costituiscono i punti di forza della convenzione, che vuole assecondare gli investimenti per generare crescita».«Il programma del mio mandato contempla due capisaldi: facilitazioni per le imprese sull'approvvigionamento ed efficientamento energetico e accesso agevolato al credito», evidenzia Gaetano Zoccatelli, presidente di Aiv, che chiuderà il lavori del convegno. «Banca Popolare si è già resa disponibile a supportare l' efficientamento delle strutture produttive, ora vuole assistere le imprese in modo capillare nelle necessità finanziarie», conclude.