Rassegna stampa

L'Arena

L'Associazione impenditori si rinnova. Elezioni al vertice e nuovi ingressi

domenica 19 ottobre 2014

Mercoledì si riuniranno i soci per ascoltare la relazione del presidente uscente Mario Serpelloni


Aiv, l'associazione degli imprenditori del Villafranchese, un centinaio circa di iscritti, rinnova il presidente, il consiglio ed il collegio dei probiviri. L'appuntamento è fissato per mercoledì pomeriggio all'Hotel Expo di Villafranca, in via Portogallo. Ed è tempo di bilanci di fine mandato per chi ha guidato il raggruppamento nel periodo in cui la crisi si è fatta maggiormente sentire, anche nelle aziende del comprensorio.
Mario Serpelloni, presidente uscente, non nasconde che la congiuntura ha condizionato pesantemente i quattro anni del suo incarico. «Molte imprese (una tra tutte, il Gruppo Tosoni, tra i fondatori di Aiv, ndr) non sono più con noi, perché in alcuni casi hanno chiuso i battenti, in altri hanno manifestato sfiducia nelle organizzazioni associative», osserva. «Fa ben sperare però l'ingresso di nuovi soci, giovani, talvolta alla guida di attività innovative».
Mercoledì faranno il loro ingresso cinque nuove aziende del Villafranchese: Copygraph Srl società di stampa e postalizzazione di Mozzecane, Stefano Farina, consulente finanziario Gruppo Azimut di Villafranca, Indivisual Srl società di servizi cross-mediali di Mozzecane, Purple Trasporti Srl azienda di autotrasporti conto terzi sempre di Mozzecane, VierreCoop Soc. Coop. società di servizi vari alle imprese di Verona. «Aiv in questi anni ha cercato di aprirsi sempre più al territorio e di potenziare i contatti con imprese ed amministrazioni comunali di Mozzecane, Nogarole Rocca, Valeggio, perché la congiuntura si supera solo facendo squadra, promuovendo iniziative comuni, acquistando prodotti e servizi in gruppo, per spuntare il prezzo migliore», dice, ricordando come l'associazione si sia fatta promotrice di una serie di misure «salva costi», tra le quali la creazione di gruppi di acquisto per l'approvvigionamento di energia, per i servizi di telefonia e abbia sensibilizzato il Comune alla necessità di dotare il territorio della banda larga. Progetto che ancora non è andato in porto. «Abbiamo lavorato a lungo con l'amministrazione di Villafranca su questo tema, anche su questo fronte si sta procedendo, ma nel frattempo le imprese private del settore, comprese le necessità delle nostre iscritte, ci stanno illustrando proposte alternative per fornirci in tempi brevi i supporti per far decollare internet veloce», spiega Serpelloni. Tra le attività promosse durante il mandato il presidente ricorda anche le Settimane della scienza, a Villafranca e Valeggio, organizzate con il supporto del gruppo giovani dell'associazione. «Infine un'altra innovazione ha riguardato l'inserimento della figura del direttore di Aiv, Claudia Bidoli, che coordinato e dato continuità alle iniziative varate, mantenendo aperto un costante canale di contattato con tutte le aziende della zona. Una figura che si rivela assolutamente necessaria per proseguire le attività ancora in fase di sviluppo», conclude il presidente. V. Zanetti