Rassegna stampa

L'Arena - Il giornale di Verona

Un Consiglio comunale straordinario per parlare della crisi economica

giovedì 27 gennaio 2011

Le opportunità e le prospettive di sviluppo per gli enti locali, le imprese e le famiglie di fronte alla crisi economica.
Sono i temi del convegno organizzato da Comune e Associazione imprenditori del villafranchese (Aiv), domani alle 18, all'hotel Expo Verona di via Portogallo.

Alla riunione, aperta ai cittadini e ai titolari delle imprese, l'amministrazione ha voluto dare i crismi dell'ufficialità, considerandola un consiglio comunale straordinario.


L'apertura dell'incontro sarà affidata a Maurizio Facincani, presidente del consiglio comunale.
Dopo il saluto delle altre autorità, interverranno l'onorevole Alberto Giorgetti, sottosegretario all'economia e la senatrice Cinzia Bonfrisco, componente delle commissioni al Bilancio e alle Finanze.
Le conclusioni, intorno alle 20, saranno affidate a! l sindaco Mario Faccioli.
«L'incontro risponde a un'esigenza espressa più volte dai consiglieri comunali», evidenzia il sindaco Mario Faccioli, «per questo, con la collaborazione di Aiv, abbiamo voluto riunire relatori qualificati e capire gli aiuti disponibili per superare la congiuntura».

«È giusto portare a conoscenza della popolazione le modalità per affrontare i problemi economici, che sul nostro territorio fanno sentire i loro effetti. L'idea di un'iniziativa istituzionale è emersa nel dibattito fra i vari gruppi consiliari.
L'incontro sarà incentrato su tre filoni: gli incrementi agli ammortizzatori sociali varati con l'ultima legge di stabilità del governo, gli incentivi e le opportunità di finanziamento offerte dalla Cassa depositi e prestiti». Poi sottolinea: «Questa è una prima riunione pubblica. Ne indiremo delle altre, dedicate alle politiche del lavoro, alle infrastrutture sul ter! ritorio e alla tematica della sanità».


Mario Serpelloni, presidente dell'Associazione imprenditori villafranchese, evidenzia l'importanza del convegno: «Conoscere gli indirizzi governativi in tema economico è fondamentale. Dopo questo appuntamento, porteremo avanti con i nostri soci alcune tavole rotonde, in un'ottica che vuole essere di collaborazione con le istituzioni». F.T.